Le mie visioni: Shark

5 02 2008

Shark Nuovo appuntamento con “le mie visioni”. Stavolta voglio parlare di una serie che in Italia sta passando più che in sordina, Shark. Programmata nell’infelice sabato sera di Rete 4 (già “tomba” di molte altre serie), questa serie, dopo dodici episodi trasmessi, sta raccogliendo risultati talmente miseri (tra il 5% e il 6% di share) che è facile pronosticarne una prossima sospensione.

Un vero peccato, dovuto più alla malaugurata scelta di palinsesto piuttosto che all’effettiva qualità della serie. Non sempre l’equazione serial legale = pubblico anzianoè veritiera, ed in questo caso è evidente. Shark poteva essere sperimentato su Canale 5, o messo su Italia 1, reti con un pubblico dai gusti più affini a quelli del pubblico ideale di questa serie. C’è da sperare che comunque continui almeno su uno dei canali di Premium Gallery (lo vedrei bene su Joi in accoppiata con House).

Proprio con House, M.D. questa serie presenta più di un’affinità: protagonista geniale ma presuntuoso e detestabile, staff di assistenti inesperti, maltrattati ma sotto sotto stimati, un superiore di sesso opposto con cui sembra esserci una certa tensione sessuale…

L’incipit della serie è abbastanza semplice: l’avvocato di Los Angeles Sebastian Stark (James Woods), un vero e proprio “squalo” delle aule di tribunale, affronta una crisi di coscienza dopo che un suo cliente, appena scagionato dall’accusa di violenze domestiche grazie al suo lavoro, uccide la moglie. Questa “crisi” lo porta ad accettare la proposta del sindaco Manuel Delgado (Carlos Gomez)di lavorare per la procura, a capo di un’unità dedicata ai crimini di “alto profilo”. Sotto il controllo del procuratore capo Jessica Devlin (Jeri Ryan), gli vengono affiancati alcuni giovani procuratori di scarsa esperienza: la passionale Raina Troy (Sophina Brown), la cinica Madeleine Poe (Sarah Carter), il timido Martin Allende (Alexis Cruz) e l’aitante Casey Woodland (Sam Page).

Nel corso della serie assistiamo alle spietate manovre di Stark nel tentativo di assicurare i criminali alla giustizia, spesso e volentieri travalicando i limiti dell’etica professionale, ma allo stesso tempo lo vediamo nei panni di un padre fino ad ora assente alle prese con la figlia sedicenne Julie (Danielle Panebaker). Il rapporto padre-figlia è trattato in maniera molto buona, senza molti moralismi alla “Settimo Cielo” o rapporti “squilibrati alla “Una Mamma Per Amica”.

Ma è nei processi che questa serie riesce ad essere sorprendente, rendendo uno splendido ritratto del sistema giudiziario americano, dove non contano tanto i fatti, la l’opinione che le giurie si fanno di questi. Il lavoro dell’Unita Crimini ad Alto Profilo è si quello di raccogliere prove, indizi, confessioni, ma anche curarsi dei rapporti con i media e dell’impatto sull’opinione pubblica che hanno le loro azioni in aula. In tutto questo James Woods è magistrale nell’interpretare un personaggio che persegue sì la giustizia, ma operando sempre sul filo del rasoio.

Tempo fa ho realizzato un video che riassume bene lo spirito della serie:

Giudizio finale: ***

Annunci

Azioni

Informazione

3 responses

13 02 2008
Nati

I LOVE SHARK!!!!

14 02 2008
Greg

Bel telefilm !!! L’ho seguito fin dall’inizio però registrato ovviamente…

Ecco la sua nuova collocazione… dopo il fallimento con l’appuntamento anche di lunedi… al suo posto ritornerà Bones
ogni sabato alle 21.30 su Rete 4 con due episodi fino al 16 febbraio. Dal 23 febbraio la serie prosegue ogni sabato alle 23.30 su Rete 4 con un episodio.

21 03 2008
Mi sfugge la logica… « Midnighter

[…] Genna che è stato sospeso ed al suo posto Rete 4 trasmetterà Bones. Che Shark fosse a rischio era chiaro da tempo (e infatti si era spostato dalla prima alla seconda serata, ma io dico: Rete 4 ha tutto il diritto […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: